Noemi Signorile emigra in Romania

Il CSM Bucarest piazza sul mercato un colpo di livello internazionale.

@Getty Images

(Sportal.it)

Il CSM Bucarest piazza sul mercato un colpo di livello internazionale. E' l'alzatrice italiana Noemi Signorile la ciliegina sulla torta di una campagna acquisti importante che proietta la formazione della capitale tra le grandi protagoniste della stagione 2017/2018 che sta per iniziare. Ventisette anni, Noemi Signorile nell'ultima stagione ha vinto la medaglia d'argento in Cev Cup guidando tra l'altro la squadra della Unet Yamamay Busto Arsizio a disputare anche un ruolo di primo piano nel campionato italiano di A1. E' nata a Torino ed è alta 1.83. Vanta numerose presenze in Nazionale italiana con cui nel 2011 ha vinto addiritura la prestigiosa World Cup di pallavolo femminile. Sempre con la maglia azzura ha vinto i Giochi del Mediterraneo nel 2013. In Italia ha conquista uno Scudetto, una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana. Per la prima volta Noemi lascia l'Italia per essere una delle tante star straniere del campionato rumeno ed ha scelto CSM Bucarest come prossima destinazione. Il dolce sapore delle nuove sfide l'ha spinta a scoprire nuovi Paesi e nuove opportunità.

"L'Italia mi ha dato tantissimo in tutti i sensi - ha dichiarato Noemi Signorile - però adesso sento il bisogno di iniziare una nuova sfida, qualcosa che mi dia nuovi stimoli. Ho ricevuto offerte da tanti club in Europa, ma ho scelto il CSM perché è  una squadra ambiziosa e tra l'altro é allenata da un ottimo coach. Della mia nuova società ho avuto buonissime referenze e di un ambiente ideale dove poter lavorare. Il campionato rumeno è di buon livello, avremo davanti almeno tre squadre come pretendenti al titolo. Arrivo qui molto entusiasta e sono pronta ad affrontare la mia prima esperienza sportiva all'estero".

(A cura della redazione di Sportal.it)