Eurolega: la finale è tra Olympiacos e Fenerbahce

Gigi Datome può riprovarci: se la vedrà con i greci che hanno eliminato il Cska Mosca.

@Getty Images

(Sportal.it)

Gigi Datome può riprovarci.

Il capitano azzurro è nuovamente in finale di Eurolega e domenica proverà a salire per la prima volta sul trono d’Europa, con l’ultimo ostacolo Olympiacos da superare per realizzare il sogno. Il suo Fenerbahce Istanbul domina la semifinale con il Real Madrid (84-75), per una partita sempre comandata nettamente, anche se chiusa solamente nei minuti finali. Il grande protagonista di serata è Ekpe Udoh, vicino alla tripla doppia, ma sono tanti i protagonisti per la squadra di casa, che gioca una partita praticamente perfetta, soprattutto in difesa. I blancos hanno solo la coppia Llull-Carroll, mentre Doncic paga (per una volta) la giovane età e chiude senza punti.

L’incubo del Cska Mosca si era rinnovato poche ore prima. I russi sono in controllo per tre quarti, poi subiscono la rimonta dell’Olympiacos Pireo e perdono in volata (82-78), fallendo il bis in Eurolega. E’ la quarta volta che le due squadre si affrontano nelle Final Four e per la quarta volta sono i greci ad esultare con (tanto per cambiare) Vassilis Spanoulis protagonista. Il fuoriclasse greco non c’è per tre quarti, ma, come accaduto più volte in passato, esce nel periodo decisivo e trascina i suoi ad un clamoroso successo, così come c’è una tripla decisiva di Green. Dall’altra parte, un grande Milos Teodosic sbaglia le scelte nel finale, mentre De Colo scompare nella fase decisiva.

In collaborazione con basketissimo.com

(A cura della redazione di Sportal.it)

PHOTOGALLERY

Milano-Capo d'Orlando 95-83

  • Milano-Capo d'Orlando 95-83 - Foto 1
  • Milano-Capo d'Orlando 95-83 - Foto 2
  • Milano-Capo d'Orlando 95-83 - Foto 3
  • Milano-Capo d'Orlando 95-83 - Foto 4