E.League: Mou passa con rissa, finale United-Ajax

Mourinho passa con uno spavento finale, il Lione quasi fa la 'remuntada'.

@Getty Images

(Sportal.it)

La finale di Europa League, che si giocherà a Stoccolma, è delineata: sarà Manchester United-Ajax.

I ritorni delle semifinali? Due partite pazzesche. Il Manchester United orfano di Zlatan Ibrahimovic, forte dell’1-0 conquistato in casa del Celta Vigo, passa in vantaggio all’Old Trafford con Fellaini, salvo farsi riacciuffare all’81’ da Facundo Roncaglia, che rimette in gioco i galiziani. Ma l’ex Fiorentina poi si rende protagonista di una rissa con Bailly ed entrambi vengono espulsi (il difensore dello United salterà la finale, assenza importante). All’ultimo secondo del sesto minuto di recupero José Mourinho perde 10 anni di vita perché Guidetti si divora un gol in area piccola, praticamente a porta vuota: si calcia addosso e arriva il triplice fischio.

Nell’altra sfida, Lione-Ajax, i francesi sono chiamati a provare la 'remuntada' dopo il 4-1 nei Paesi Bassi. E quasi ce la fanno. I 'Lancieri' passano al 27' con Dolberg, ma in chiusura di primo tempo Lacazette regala un uno-due clamoroso: al 45' trasforma il rigore che lui stesso si conquista e una manciata di secondi dopo appoggiando in rete su assist di Fekir, abile ad approfittare dell’erroraccio di De Ligt. Nella ripresa fioccano i gialli, poi al 79' Van de Beek ha l’occasione per chiudere i conti, ma colpisce in pieno l’incrocio dei pali; e all’81' Ghezzal incorna in rete per il 3-1 della speranza, ravvivata anche dall’espulsione di Viergever, che come Bailly salterà la finale di Stoccolma.

MANCHESTER UNITED-CELTA VIGO : 17’ Fellaini (M), 85’ Roncaglia (C)

LIONE-AJAX : 27’ Dolberg (A), 45’ Lacazette (L) su rig., 45+1’ Lacazette (L), 81’ Ghezzal (L)

(A cura della redazione di Sportal.it)