Europa League, serve Dzeko per la rimonta

All'Olimpico i giallorossi devono ribaltare il 4-2 subito in Francia per centrare la qualificazione ai quarti.

@Getty Images

(Sportal.it)

Missione possibile. La Roma di Luciano Spalletti  scende in campo all'Olimpico di Roma contro il Lione per provare a conquistare l'acceso ai quarti di finale di Europa League.

I giallorossi devono riuscire a ribaltare il 4-2 maturato in Francia e, per poterlo fare, hanno bisogno del miglior Dzeko. Il bomber bosniaco è già arrivato a quota 30 gol in stagione e, nel doppio confronto con il Villarreal ai sedicesimi, ha già dimostrato di poter essere decisivo anche in Europa.

Allo stesso tempo, però, la formazione capitolina dovrà stare attenta al pericolo pubblico numero uno dei transalpini: Alexandre Lacazette, anche lui autore di 28 centri in stagione. Il francese nella gara di andata era stato il migliore in campo, siglando anche il gol che aveva chiuso la questione con un bolide da fuori area, ed ha già lanciato la sfida al rivale: “Cosa ha Dzeko più di me?”, le sue parole in conferenza stampa.

La parola passa al campo.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

Roma (4-2-3-1): Alisson; Rudiger, Manolas, Fazio, Mario Rui; De Rossi, Strootman; Salah, Nainggolan, Perotti; Dzeko.

Lione (4-3-3): Lopes; Jallet, Mammana, Diakhaby, Morel; Tolisso, Gonalons, Tousart; Fekir, Lacazette, Valbuena.

(A cura della redazione di Sportal.it)