Benevento, il sogno diventa realtà: è Serie A

Prima promozione nel grande calcio per la squadra di Baroni che supera 1-0 il Carpi nella finale di ritorno playoff: decide Puscas.

@Getty Images

(Sportal.it)

Il Benevento sfata la maledizione playoff ed entra nell’Olimpo del calcio italiano. È la squadra di Marco Baroni la terza squadra promossa in Serie A dopo Spal e Hellas Verona, che avevano concluso la stagione regolare al primo e secondo posto.

Il club giallorosso centra la prima promozione in A in 88 anni di storia, nella stagione del debutto assoluto in Serie B, aggiudicandosi il secondo playoff della propria storia dopo 11 sconfitte nelle precedenti 12 tentativi, tutti in terza e quarta serie.

In un “Vigorito” pieno e incitante all’inverosimile il Carpi si è arreso al gol di George Puscas, che al 32’ del primo tempo ha girato in rete un cross dalla destra di Venuti, confermandosi uomo-playoff per il Benevento dopo le reti contro Spezia e Perugia.

Bella partita nel primo tempo, molto intenso ed equilibrato, nel quale era stato anzi il Carpi a rendersi più pericoloso, seppur solo in ripartenza in un paio di occasioni grazie a Mbakogu.

Benevento più sciolto dopo il vantaggio e in difficoltà solo nella prima parte della ripresa, quando il Carpi ha prodotto il massimo sforzo collezionando però una sola vera occasione con una girata sul fondo di Mbaye da corner.

Quindi la lunga attesa dei tifosi locali e il tripudio finale.

(A cura della redazione di Sportal.it)