C'è la maturità, rifiuta di andare al campionato del mondo

E' il caso di Giulio Maggiore, centrocampista classe '98 dello Spezia, che non parteciperà alla manifestazione.

@

(Sportal.it)

La scuola, si sa, non va presa sotto gamba. Soprattutto nell'anno della maturità.

Lo sa bene Giulio Maggiore, centrocampista classe '98 dello Spezia, che ha deciso di declinare la convocazione dell'Italia per i Mondiali Under 20, per dedicarsi proprio agli esami finali. "Ho alcune sufficienze da recuperare - ha detto il ragazzo alla "Gazzetta dello Sport" - Andare al Mondiale significava buttare via un anno, anche perché quando sei in ritiro non riesci a trovare la concentrazione per studiare".

Poi Maggiore ha spiegato: "E’ stato faticoso conciliare le due cose. Al ct Evani ho parlato, ha capito, mi ha fatto gli auguri. Mia madre è la più felice, ma nessuno mi ha spinto a fare questa scelta".

(A cura della redazione di Sportal.it)