Ferrero: ''Mandiamo a casa questi arbitri''

Il presidente della Sampdoria è furioso al termine della gara persa con il Napoli.

@Getty Images

(Sportal.it)

Massimo Ferrero è una furia al termine di Napoli-Sampdoria.

A far arrabbiare il presidente blucerchiato è l’arbitraggio di Di Bello, reo di aver espulso Silvestre, quando il punteggio era ancora sull1-0 per la Sampdoria, con un secondo giallo per un presunto fallo ai danni di Reina che si apprestava a rinviare il pallone.

Questo lo sfogo di Ferrero: “Questa partita l’ha decisa l’arbitro e la devono smettere - le parole del presidente a Premium Sport -. Deve cambiare questo sistema. Ha dato cinque minuti di recupero, allora lo potevate dire che restavamo a casa. Abbiamo fatto una grande partita, sono veramente inc…”.

“Non ha fischiato otto fuorigioco! Allora basta, mettiamo la moviola in campo e mandiamo via questi arbitri della FIGC. Dobbiamo cambiare le regole, qualcuno deve spiegarci cosa è accaduto. L’errore umano ci sta, ma sempre contro di noi. Devo fare comunque i complimenti ai ragazzi, probabilmente un pari avrebbe accontentato tutti. Così non si fa, bisogna trovare dei mezzi che aiutano l’uomo a non fare questi errori madornali” ha concluso arrabbiato Ferrero.

(A cura della redazione di Sportal.it)