Rosi: "Roma? Colpa dell'ambiente"

“Alla Roma è sempre così, manca sempre un pezzetto per arrivare al risultato finale".

@Getty Images

(Sportal.it)

Aleandro Rosi è cresciuto nelle giovanili della Roma e conosce bene la realtà giallorossa. 

Il nuovo giocatore del Crotone, intervistato prima della sfida con i giallorossi, ha provato a spiegare perché la formazione capitolina ha incontrato numerose difficoltà nell'imporsi in campionato negli ultimi anni: "La Roma è molto forte - le sue parole -. È una delle potenziali concorrenti allo scudetto, ma le è mancato qualche cosa. Vincendo contro la Fiorentina avrebbe potuto affiancarsi al Napoli, in una gara alla sua portata. Alla Roma è sempre così, manca sempre un pezzetto per arrivare al risultato finale. Sarà per le pressioni dell’ambiente che ci sono intorno…”.

L'idolo del terzino è sempre Francesco Totti: "Spero che Francesco non giochi. Era il mio idolo da bambino, poi ho avuto l’opportunità di giocare al suo fianco. È il più forte di tutti. Ancora oggi è il più forte nella rosa della Roma”.

(A cura della redazione di Sportal.it)

PHOTOGALLERY

Fiorentina-Roma 1-0

  • Fiorentina-Roma 1-0 - Foto 1
  • Fiorentina-Roma 1-0 - Foto 2
  • Fiorentina-Roma 1-0 - Foto 3
  • Fiorentina-Roma 1-0 - Foto 4