Spalletti: "Ho affetto per l'Inter". E cita Mou

Il tecnico dei nerazzurri si è presentato davanti ai tifosi accorsi alla presentazione ufficiale al ritiro Riscone di Brunico.

(Sportal.it)

La presentazione della nuova stagione dell’Inter doveva tenersi sabato scorso, ma causa pioggia era stata rimandata di una settimana. Eccoci, dunque, al tanto atteso avvio della stagione nerazzurra, andato in scena su un palchetto di Riscone di Brunico, ridente cittadina bolzanina sede del ritiro e meta di decine e decine di tifosi.

Davanti a loro hanno sfilato uno dietro l’altro i giocatori, tra cui il nuovo arrivato Borja Valero, acclamati con entusiasmo. E ancora più acclamato è stato il mister Luciano Spalletti, che ha preso la parola e ha parlato ai tifosi: "I veri protagonisti sono loro. Sono stato continuamente avvolto da affetto e sentimento per questi colori. Sto già comodo, anche io ho affetto per questi colori. La vostra luce dovete rivolgerla verso i giocatori: se loro non lavorano bene io verrò dimenticato. È come in un film: noi vorremmo farlo, questo film, ma senza attori viene male. Rivolgete i cori ai giocatori, non a me. Io invidia zero, come 'zeru titoli". 

L’ex tecnico della Roma, a cui tra l’altro il coordinatore dell'area tecnica Walter Sabatini vuole strappare Nainggolan, ha concluso con i ringraziamenti di rito: "Ringraziamo tutti. Ci sono tante altre persone dello staff, tra i magazzinieri… tutti vogliamo dare il nostro contributo. Una parte importante la devono fare anche loro”.

(A cura della redazione di Sportal.it)