Palermo, De Zerbi rifiuta il ritorno

Corini sfiduciato e verso l'esonero, ma il precedessore non trova l'accordo con Zamparini per il piano di mercato.

@Getty Images

(Sportal.it)

Sembrava tutto fatto per il clamoroso ritorno. Ma l’ultima vittima di Zamparini ha detto no. Ennesima bufera in casa Palermo dopo la pesante sconfitta di Empoli, che ha fatto crollare i rosanero a 7 punti dal quart’ultimo posto.

A dispetto della buona prova del "Castellani", dove la squadra di Eugenio Corini ha perso solo nel finale su calcio di rigore, il presidente si è già stancato del Genio, ormai sfiduciato e a un passo dall’esonero. Il nuovo ribaltone si sarebbe già concretizzato se Roberto De Zerbi avesse accettato di tornare sulla panchina dopo l’esonero del novembre scorso, ma dopo i fitti contatti di domenica, il tecnico bresciano ha detto no.

Troppo ampia la distanza tra le richieste di De Zerbi sul mercato e le volontà di Zamparini, la cui prossima mossa potrebbe essere l’altrettanto clamoroso ritorno di Davide Ballardini, esonerato dopo la seconda giornata per far posto proprio all'ex allenatore del Foggia.

(A cura della redazione di Sportal.it)