Spalletti: "Kondogbia vuole vincere facile"

"La coperta in difesa è cortissima".

@Getty Images

(Sportal.it)

Ancora parole dure del tecnico dell'Inter Luciano Spalletti nei confronti di Kondogbia, che ha saltato gli ultimi allenamenti perché vuole la cessione: "Quello è un dispiacere, il comportamento non rispecchia il valore della persona per come la conosciamo. Se io vado per quello che ho visto e sentito non riconosco in lui questo comportamento, ed è chiaro che è un dispiacere. Lui stesso ne esce penalizzato, si è autopenalizzato per questo comportamento avuto. Lui chiede di andare al Valencia in prestito e risparmiare un po' di stipendio, ma vuole vincere troppo facile... Quando c'è qualcosa su cui non c'è accordo ci si trova a metà strada vedendo chi concede di più. Visti i soldi spesi diventa difficile. Per me però è stato consigliato male, non ha atteggiamenti così nel suo carattere".

Sulla prestazione di Dalbert in amichevole:  "Succede così: è giovane, vuole subito strabiliare e mettere in mostra le sue qualità. Però ha sbagliato le prime 2-3 giocate e ha perso tranquillità, perdendo qualche pallone e sentendosi meno libero di fare il suo gioco. Ma ha tenuto bene il campo e fatto bene la fase difensiva".

La coperta in difesa è corta: "In questo momento è cortissima, poi a Ranocchia si è riacutizzata l'infiammazione al tendine e ci sarà da valutare: mi sembra difficile che Murillo possa uscire questa settimana visto quello che mi diranno i direttori tra stasera e domani sera".

(A cura della redazione di Sportal.it)

PHOTOGALLERY

Inter-Udinese 5-2

  • Inter-Udinese 5-2 - Foto 1
  • Inter-Udinese 5-2 - Foto 2
  • Inter-Udinese 5-2 - Foto 3
  • Inter-Udinese 5-2 - Foto 4