Champions, la Juventus pesca il Monaco

A Nyon è andato in scena il sorteggio: in semifinale i bianconeri se la vedranno con la squadra del principato.

(Sportal.it)

A Nyon è andato in scena il sorteggio delle semifinali di Champions League. La Juventus, che ha eliminato il Barcellona battendolo 3-0 a Torino e pareggiando 0-0 al Camp Nou, se la vedrà con il Monaco, con gara d'andata nel Principato il 3 maggio e ritorno a Torino il 9 maggio.

Nell'altra semifinale quindi si sfideranno nel derby di Madrid Real e Atletico.

Includendo la Coppa delle Fiere/Uefa, la Juventus ha passato il turno 10 volte su 10 nella fase ad eliminazione diretta delle coppe europee contro avversarie francesi. In Champions due precedenti illustri: nel 1985 e nel 1996, dopo aver affrontato e battuto in semifinale Bordeaux e Nantes, vinse poi il trofeo.

Queste le parole del vicepresidente dei bianconeri Pavel Nedved: "Dobbiamo dimostrare di valere la finale. Affronteremo una squadra molto giovane, che corre moltissimo e non sarà affatto facile", ha detto ai microfoni di "Premium Sport". "A questo punto ogni avversario è difficile da battere, non possiamo sbagliare niente e dovremo dare il massimo per battere il Monaco".

Così invece il dirigente dei monegaschi Ludovic Giuly: "Come si affronta la Juventus? La nostra parola chiave è fiducia. Siamo già estasiati di essere in semifinale di Champions e metteremo tutto il nostro cuore per arrivare a Cardiff. Non abbiamo niente da perdere e siamo orgogliosi di poterci misurare con una squadra fortissima come la Juventus. In questo momento siamo una squadra che sta sulle nuvole".

 

(A cura della redazione di Sportal.it)

PHOTOGALLERY

Juventus-Monaco ai raggi X

  • Juventus-Monaco ai raggi X - Foto 1
  • Juventus-Monaco ai raggi X - Foto 2
  • Juventus-Monaco ai raggi X - Foto 3
  • Juventus-Monaco ai raggi X - Foto 4