Clamorosa sospensione postuma per Grivko

Il corridore ucraino dell'Astana sospeso 45 giorni per aver colpito Marcel Kittel.

@Getty Images

(Sportal.it)

Andriy Grivko era stato escluso dall’ultimo Dubai Tour per via dell’’incidente’ che lo ha visto protagonista con Marcel Kittel durante la terza tappa, il 2 febbraio scorso.

In quell’occasione, a 100 chilometri dall’arrivo, il velocista tedesco della Quick-Step Floors per prendere posizione (nonostante sia inusuale per quel momento della gara) aveva spostato duramente due corridori dell’Astana: prima il kazako Dmitriy Gruzdev, poi Andriy Grivko. Ma l’ucraino non la prese bene e colpì l’avversario con, pare, un pugno che lo ferì con tanto di sangue sgorgante da uno zigomo.

A distanza di due mesi è arrivata la sospensione per Andriy Grivko, decisa dalla Commissione Disciplinare della UCI: il 33enne sconterà 45 giorni di sospensione, dal 1° maggio al 14 giugno 2017. Lo ha comunicato la stessa Astana tramite il suo sito ufficiale.

(A cura della redazione di Sportal.it)