Ferrari, Vettel esulta: "Siamo solo all'inizio"

"Mi sto godendo la macchina, ma è presto per fare programmi a lunga scadenza".

@Getty Images

(Sportal.it)

Sebastian Vettel si lascia andare dopo la seconda vittoria ottenuta in Bahrain: "Mi sto godendo la macchina, ma è presto per fare programmi a lunga scadenza. Siamo solo all'inizio. Sono contento per il team, per i ragazzi che lavorano giorno e notte. Adesso farò i test: quando scendo non vedo l'ora di risalire sulla macchina".

"È stata una giornata grandiosa - aggiunge a caldo il ferrarista - non ho parole. È stata una vittoria di squadra. Ho cercato di mettere pressione a Bottas fin da subito, non è stato facile. È andata bene. Sono stato fortunato: dopo la Safety car, sono uscito a mi sono trovato davanti, per fortuna. Ho controllato bene la macchina e la gara, è stato come un sogno oggi".

Lewis Hamilton, ora a 7 punti dal tedesco in classifica iridata, non è soddisfatto del secondo posto: "La penalità mi è costata parecchio. Ma faccio i complimenti a Vettel e Bottas, che si è comportato come un signore lasciandomi passare. È stata una gara difficile". 

"Non sono partito bene. Nella pit lane è stata colpa mia, mi scuso con il team - prosegue l'inglese della Mercedes -. Ce l'ho messo tutta per recuperare ma il distacco, era troppo. La Ferrari ha fatto un gran lavoro, ora dobbiamo spingere di nuovo. Torneremo forti come prima".

"Ovviamente sono deluso, avrei potuto fare meglio, ho perso punti per il team ma ho fatto quello che potevo. Forse sto invecchiando...", conclude.

(A cura della redazione di Sportal.it)

PHOTOGALLERY

F1: GP Bahrain 2017

  • F1: GP Bahrain 2017 - Foto 1
  • F1: GP Bahrain 2017 - Foto 2
  • F1: GP Bahrain 2017 - Foto 3
  • F1: GP Bahrain 2017 - Foto 4